Primi

Ricette antiche e moderne, della tradizione regionale.
Ingredienti semplici ma gustosi.
Colori, profumi, sapori per conquistare chiunque.

Primi Non ci sono prodotti in questa categoria.

Sotto-categorie

  • Gnocchi di Zucca

    Gnocchi alla zucca

     

    Ingredienti per 4 - 6 persone:

    - Kg. 1,5 di zucca con scorza

    - 3 uova intere

    - 1 bicchiere di latte

    - 300 gr. di farina bianca

    - Noce moscata a piacere

    - Sale q.b.

    - 100 gr. di burro

    - 100 gr. di parmigiano grattugiato

    - 1 spicchio di aglio ( facoltativo )

     

    Preparazione:

    Cuocere la zucca (al forno o in pentola), ricavare la polpa, unirvi la farina, il sale, la noce moscata e le uova. 

    Impastare bene ed aggiungere il latte.

    Se l'impasto dovesse risultare sodo aggiungere un pò di latte, al contrario aggiungere un pò di farina.

    Poco prima di servire versare il composto a cucchiaini in abbondante acqua bollente salata.
    Bagnare sempre il cucchiaino nell'acqua in modo che l'impasto si stacchi bene.
    Se preferite, usate una sac a poche e mentre spremete nell'acqua in ebollizione, tagliate il composto con un coltello ad ogni 2/3 cm.

    Quando gli gnocchi vengono a galla, trasferirli nel piatto di portata caldo con il mestolo forato.

    Cospargerli con il parmigiano grattugiato e versarvi il burro precedentemente imbiondito con lo spicchio d'aglio (che va tolto).
    Servire subito.

    Buon lavoro e buon appetito!



  • Pasticcio di Maccheroni



    pasticcio.jpg



    Ingredienti per 6 persone:

    - 500 gr. farina bianca
    - 250 gr. di burro
    - 5 rossi d'uovo
    - scorza di 1 limone grattugiata
    - 1 pizzico abbondante di sale
    - 300 gr. di zucchero
    - 300 gr. di maccheroni piccoli e rigati
    - 30 gr. di funghi secchi

    Per il ragù:
    - 2 salsicce
    - 150 gr. di vitello
    - 150 gr. di polpa di maiale
    - 1 bicchiere di vino bianco secco
    - 20 gr. di burro
    - 2 bicchieri di acqua.

    Per la besciamella:
    - 25 gr. di burro
    - 2 cucchiaiate di farina
    - 1/2 l. di latte
    - a piacere qualche lamella di tartufo.



    Preparazione:

    Dopo aver messo a fontana la farina, mettere il burro (lasciato per mezz'ora a temperatura ambiente) a pezzetti, lo zucchero, i rossi d'uovo, la scorza del limone grattuggiata ed il sale al centro.
    Impastare velocemente, formando una palla omogenea e lasciare riposare per mezz'ora avvolta in un panno o nel domopac.
    Al momento di usarla, distenderla con il mattarello.
    Cuocere i maccheroni ben al dente in acqua salata e nel frattempo mettete a bagno i funghi secchi per c.a mezz'ora, colare l'acqua del bagno con uno straccio pulito e metterli a bollire (i funghi) nell'acqua filtrata con un pizzico di sale per un quarto d'ora e saranno pronti.
    Preparare un buon ragù con le salsicce, il vitello e la polpa di maiale, far rosolare tutto in olio aggiungendo adagio un bicchiere di vino bianco secco. Ad evaporazione completa del vino aggiungere 20 gr. di burro, 1/2 dado da brodo e 2 bicchieri d'acqua. Lasciare cuocere adagio per 2 ore, aggiungendo, se occorre, dell'acqua.
    Il ragù può essere ulteriormente aromatizzato aggiungendo all'inizio sedano, carota e cipolla tritati al momento della rosolatura della carne.
    Ultima cosa da preparare la besciamella. Sciogliere in un tegame 25 gr. di burro, aggiungere 2 cucchiaiate di farina e mescolare sul fuoco. Salare e lasciare bollire a fuoco basso, continuando a mescolare per 5 minuti. Aggiungere poco per volta 1/2 l. di latte caldo.
    Tenere ben stemperato il composto, evitare che si raggrumi. Portare ad ebollizione per 5 minuti, facendo attenzione che la besciamella non si attacchi. L'ideale è mescolare gli ingredienti con una frusta.
    Unire la besciamella ancora tiepida al ragù, ai funghi e ai maccheroni in un'ampia zuppiera; mescolare il tutto facendo piovere qualche lamella di tartufo. In un tegame basso e senza manico, imburrato, disporre un primo disco di pasta frolla (vedi all'inizio della ricetta) e su questo disporre i maccheroni conditi nella zuppiera e lasciati un pò raffreddare. Con le mani dare al ripieno una forma a cupola. Con la pasta frolla rimanente preparare sul tagliere un altro disco, dello stesso spessore del primo ma più ampio; ora adagiare questo secondo disco sulla "cupola", e con un coltello tagliare attorno l'eccedenza di pasta. Gli avanzi possono essere nuovamente impastati e lavorati per decorare il pasticcio, che attorno sarà sigillato da una striscia di pasta frolla. Dagli ultimi avanzi si potrà ricavare una "rosa" da fissare sulla sommità della cupola. Sbattere un rosso d'uovo ed usarlo per dorare la superficie del pasticcio, che è pronto per essere messo in forno. Lasciare cuocere 20 - 30 minuti, a seconda del calore del forno e togliere quando la pasta frolla sarà cotta e ben dorata.

    Buon lavoro e buon appetito!



  • Lasagne al forno alla...



    Lasagne al forno alla ferrarese



    Ingredienti per 5 persone:

    Sfoglia :
    - gr. 500 di farina
    - gr. 200 di spinaci
    - n. 4 uova.

    Ragù :
    - gr. 200 di polpa di manzo tritata
    - gr. 120 di burro
    - carota sedano e cipolla q.b. 
    - 1/4 di litro di latte 
    - salsa di pomodoro 
    - sale-pepe e noce moscata q.b..

    Besciamella :
    - gr. 50 di burro
    - gr. 30 di farina
    - sale e noce moscata q.b.
    - parmigiano reggiano
    - 1/2 litro di latte.



    Preparazione :

    In 60 gr. di burro appena sciolto, fate rosolare la cipolla, sedano e carota tritati : aggiungere la carne, sale pepe e noce moscata. Dopo 20 minuti circa, unite la salsa di pomodoro, stemperata in acqua calda, coprite e lasciate bollire pianissimo finché questa sarà consumata, poi versate il latte crudo continuate ancora la cottura molto lentamente almeno per un'ora. Nel frattempo preparate la pasta con la farina, le uova, gli spinaci. Tirate la sfoglia con il mattarello e tagliatela a quadri di 7 cm. di lato. Preparate anche la salsa besciamella. Alla fine aggiungete alla besciamella 2-3 cucchiai di parmigiano. Fate bollire per pochi minuti le lasagne poche per volta unendo all'acqua bollente e salata 20 gr. di burro perché non si attacchino. Ungete una teglia di burro e foderatene il fondo con uno strato di lasagne. Copritelo con un pò di besciamella, ragù, formaggio grattugiato e fiocchetti di burro. Continuate questi strati fino all'esaurimento degli ingredienti, terminando con gli ultimi elencati. Mettete le lasagne in forno caldo per 40 minuti finché si formerà una crosta dorata alla superficie.

    Buon lavoro e buon appetito!



  • Gnocchi di Ortica

    Gnocchi di Ortica



    Ingredienti :

    - 600 gr. Di foglie giovani di ortica
    - 20 gr. Di farina bianca
    - 100 gr. Di burro
    - 80 gr. Di parmigiano grattugiato
    - 2 uova Una decina di foglie di menta
    - Pangrattato
    - Qualche foglia di salvia
    - Sale e pepe a piacere



    Preparazione :

    Lessate le ortiche, scolatele, strizzatele e insapori tele per cinque minuti in una padella con un po’ di burro. Passate nel frullatore per ridurle in purea, aggiungete la menta tritata, le uova, la farina, due cucchiai di parmigiano grattugiato e tanto pangrattato quanto basta per ottenere un impasto consistente. Salate, pepate e lavorate ancora un poco l’impasto prima di ricavarne delle palline grosse come noci. Infarinatele e lessatele in acqua bollente fino a che non verranno a galla. Nel frattempo, fondete il burro con le foglie di salvia. Scolate gli gnocchi e conditeli con burro, la salvia e il restante parmigiano grattugisto. Servite immediatamente.

    Buon lavoro e buon appetito!

  • Tagliatelle con ragù...


    Tagliatelle con ragù di lumache



    INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

    - 400 g di tagliatelle
    - 400 g di lumache pulite e cotte ( oppure già pronte " La lumaca Polesana ")
    - 100 g soffritto (sedano, carote, cipolla)
    - 180 g di guanciale
    - 60 g di aceto balsamico



    PREPARAZIONE:

    In padella con dell’olio mettere il soffritto e dopo aggiungere le lumache precedentemente tagliate a metà. Successivamente aggiungere il guanciale tagliato a strisce e proseguire la cottura fino che quest’ultimo non sia dorato. Unire dell’aceto balsamico e lasciare andare il fuoco per far evaporare la parte acetica. Lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata e appena cotte scolarle e saltarle nella padella con il sugo di lumaca. Servire dopo aver spolverizzato i piatti con del prezzemolo fresco tritato e scaglie di parmigiano.

    Se volete velocizzare, trovate le lumache già pronte per preparare questo piatto nel nostro catalogo prodotti, il nostro produttore è l'azienda agricola "La Lumaca Polesana".

    Buon lavoro e buon appetito!

  • Tagliolini...

    Tagliolini ai funghi formaggio di capra e tartufo


    Ingredienti:

    Numero di porzioni 4


    Per la pasta:

    - 160 g farina "0"
    - 4 tuorli di uova grandi
    - un pizzico di sale
    - 8 funghi secchi



    Per il condimento :

    - 40 g burro
    - 80 ml brodo di carne
    - un cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato
    - pepe nero macinato
    - noce moscata grattugiata
    - erbe aromatiche tritate
    - 4 cucchiaini di olio al tartufo bianco
    - formaggio di capra da sbriciolare grossolanamente Formaggio di capra
    - tartufo grattugiato



    Preparazione :

    Setacciate la farina e fate una fontana. Versate al centro i tuorli, il sale e due cucchiaini di funghi. Impastate per bene, avvolgete con pellicola e fate riposare per 2 ore a temperatura ambiente. Durante l'impasto, la pasta inizialmente sarà non completamente omogenea, che tende leggermente a sbriciolarsi, ma con il calore delle mani ed il progressivo impasto, tende a diventare più malleabile. Quando vedrete che è completamente omogenea, potete avvolgerla nella pellicola; sarà poi il successivo riposo a renderla ancora più malleabile e a darle il giusto grado di umidità, in tutto il panetto. Quindi tiratela con la macchinetta; tagliatela a tagliolini. Fate asciugare la pasta prima di usarla. Per il condimento : fate un pò restringere il brodo sul fuoco e regolate di sale. Quindi insaporitelo con un pizzico di spezie ed erbe aromatiche tritate. Togliete dal fuoco e scioglietevi il burro. Incorporate anche il cucchiaio di parmigiano e l'olio al tartufo, mescolando per bene per amalgamare tutto. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con il condimento aromatico aggiungete qualche cucchiaio della sua acqua di cottura se occorre. Servite rifinendo con il formaggio ed il tartufo.

    Buon lavoro e buon appetito!


    Prodotti disponibili nel nostro shop:

    Formaggio di capra