Salama da sugo

salama_da_sugo.jpg



Preparazione:

Mettere a bagno la salama in acqua fredda per una notte, affinchè le muffe che la ricoprono esternamente si ammorbidiscano.

Si può qui ricordare che proprio queste incrostazioni scure, dovute alla lunga stagionatura ( un anno ed anche più ) " garantiscono" una salama "matura".

 La mattina seguente, pulitela con estrema delicatezz...

salama_da_sugo.jpg



Preparazione:

Mettere a bagno la salama in acqua fredda per una notte, affinchè le muffe che la ricoprono esternamente si ammorbidiscano.

Si può qui ricordare che proprio queste incrostazioni scure, dovute alla lunga stagionatura ( un anno ed anche più ) " garantiscono" una salama "matura".

 La mattina seguente, pulitela con estrema delicatezza, prima con una spazzolina morbida poi con un canovaccio inumidito. cercate di evitare di rompere la pelle , 

se tutto va bene, procedete! Prendete un capace pentolone, riempitelo d'acqua fredda, avvolgete la salama in una pezzuola,

come vuole la tradizione, oppure usate un moderno sacchetto di plastica da cottura, ed immergetela infilando il suo lungo occhiello

di spago in un bastone di legno, che, appoggiato di traverso ai bordi del recipiente, servirà a sostenerla.

La salama infatti nn deve mai toccare il fondo. Cuocete a fuoco lento per almeno 6 ore; l'acqua deve sobbollire costantemente e,

quando occorre rabboccare, aggiungetene solo di caldissima. Chi opta per la cottura a bagnomaria, dovrà calcolare alcune ore in più. 

Servite la salama con la classica corona di purè di patate o un contorno di lenticchie.

Buon lavoro e buon appetito!



Altro

Salama da sugo Non ci sono prodotti in questa categoria.